Il calesse del miracolo

Santuario di San Leopoldo Mandic'

sanLeopoldo itinerario 5 Al ritorno da un pellegrinaggio a Lourdes, nel luglio del 1934, san Leopoldo fu protagonista di un episodio inspiegabile.

Assieme a don Luigi Callegaro, alla stazione ferroviaria di Padova, salì sulla carrozza di Augusto Formentin per ritornare in convento. Con loro c’era anche il piccolo Angelo Bernardi.

Durante il tragitto, transitarono per via Dante, ma incrociarono un convoglio del tram. Lo spazio tra le rotaie del tram e i pilastri dei portici della strada era talmente stretto da non permettere alla carrozza il passaggio senza esserne schiacciata. San Leopoldo chiuse gli occhi e pregò la Vergine Maria, come aveva già fatto tante volte durante il pellegrinaggio. I passanti cominciarono a gridare intimando al conduttore di fermarsi, ma il cavallo, imbizzarrito, proseguì la corsa e… la carrozza miracolosamente passò illesa.

Quando la gente si accorse che nella carrozza vi era anche padre Leopoldo, esclamò: «Non è successo nulla perché c’è padre Leopoldo!». Ma egli, tutto confuso rispose: «Torniamo da Lourdes. Siamo qui due sacerdoti. È stata la Madonna a salvarci!». I compagni del pellegrinaggio a Lourdes affermarono di averlo spesso udito esclamare: «Oggi abbiamo visto cose mirabili»; episodi effettivamente verificatasi anche al suo ritorno a Padova.

 

Quante volte nella nostra vita ci troviamo in situazioni tali da non scorgere vie di uscita, come se fossimo in strade chiuse, sicuri di non avere altra possibilità che sfracellarci contro il muro?

San Leopoldo ci insegna che, se sappiamo affidarci con la preghiera al Signore, Egli saprà fare nuove tutte le cose, aprendo nuovi orizzonti là dove la strada ci pareva chiusa, senza vie di uscita. Preghiamo perché si rafforzi in noi la fede, per affidarci sempre più a Dio, affinché nella vita di ciascuno si realizzi il disegno che Dio aveva progettato per noi.

11mag2013 006

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

  Accetto cookies da questo sito.
Cookie Information