17.03.2017 Convegno: A 500 ANNI DALLA RIFORMA PROTESTANTE

Scritto da Padre Giovanni on .

Martino Lutero Lucas Cranach

Studio Teologico Interprovinciale dei Frati Minori Cappuccini «Laurentianum» (Venezia)

CONVEGNO:
«NON SIAMO PIÙ ESTRANEI»
A 500 ANNI DALLA RIFORMA PROTESTANTE (1517-2017)

17 MARZO 2017

Programma

Ore 9:45      Introduzione

ore 10:00    Lutero e gli altri. Tra riforme e rivoluzioni: l’età dell’uomo comune
dr. don Fabio Tonizzi, docente di Storia della Chiesa alla Facoltà Teologica dell’Italia centrale

ore 11:15    “Non siamo più estranei, anzi...”: Memoria e speranze del dialogo cattolico-luterano
dr. Riccardo Burigana, Direttore Centro Studi per l’Ecumenismo in Italia - Venezia

Dialogo con i Relatori

* * *

Gesù ci ricorda: «Senza di me non potete far nulla» (Gv 15,5). Egli è colui che ci sostiene e ci incoraggia a cercare i modi per rendere l’unità una realtà sempre più evidente. Indubbiamente la separazione è stata un ‘immensa fonte di sofferenze e di incomprensioni; ma al tempo stesso ci ha portato a prendere coscienza sinceramente che senza di lui non possiamo fare nulla, dandoci la possibilità di capire meglio alcuni aspetti della nostra fede. Con gratitudine riconosciamo che la Riforma ha contribuito a dare maggiore centralità alla Sacra Scrittura nella vita della Chiesa. L’esperienza spirituale di Martin Lutero ci interpella e ci ricorda che non possiamo fare nulla senza Dio. “Come posso avere un Dio misericordioso? “. Questa è la domanda che costantemente tormentava Lutero. In effetti, la questione del giusto rapporto con Dio è la questione decisiva della vita. Come è noto, Lutero ha scoperto questo Dio misericordioso nella Buona Novella di Gesù Cristo incarnato, morto e risorto. Con il concetto di “solo per grazia divina “, ci viene ricordato che Dio ha sempre l’iniziativa e che precede qualsiasi risposta umana, nel momento stesso in cui cerca di suscitare tale risposta. La dottrina della giustificazione, quindi, esprime l’essenza dell’esistenza umana di fronte a Dio.
(Papa Francesco, Omelia alla Preghiera ecumenica comune, Lund - 31.10.2016)

Sede dell’incontro:
Auditorium / Convento Frati Cappuccini / Piazzale Santa Croce, 44 - PADOVA

Per informazioni rivolgersi a:
Studio Teologico Interprovinciale «Laurentianum» Giudecca 194 - 30133 VENEZIA
Tel. 041. 5224348
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per raggiungere la sede dell’incontro:
dalla stazione ferroviaria di Padova,  tram (direzione Guizza Capolinea Sud)  fermata “Santa Croce”
Santuario di San Leopoldo Mandić Piazza Santa Croce, 44 - PADOVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

  Accetto cookies da questo sito.
Cookie Information